Fai una donazione

Se vuoi essere protagonista del cambiamento donaci il tuo sostegno

TUTTI I NOSTRI PROGETTI AIUTANO LE POPOLAZIONI DEL SUD DEL MONDO A REALIZZARE UNA CRESCITA AUTONOMA E DURATURA

COME DONARE

I  contributi  pubblici  e  privati  sono  la  fonte finanziaria  dell'AES-CCC. I versamenti possono essere effettuati presso:

- C/C BANCARIO - IT 78 M 05336 12134 000040051572  Banca Friuladria-Crédit Agricole

- C/C BANCARIO - IT 17 Q 08429 12101 03301 0000103  Banca Padovana - Credito Cooperativo

- C/C POSTALE - 15450356

Chi decidesse di eseguire un'erogazione liberale a favore dell'Associazione AES-CCC potrà fruire dei benefici fiscali concessi dalla legge.

Poiché l'AES-CCC è sia ONG (Organizzazione Non Governativa riconosciuta idonea ai sensi della legge n. 49 del 26/02/1987), sia ONLUS (Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale ai sensi del D.Lgs. n. 460/97), i privati o le imprese che effettuano una donazione possono decidere liberamente il trattamento fiscale di cui beneficiare. A seconda della normativa applicata alle donazioni, le agevolazioni previste sono differenti.

I PRIVATI possono:

In base alla normativa riguardante le ONLUS:

  • Dedurre la donazione dal proprio reddito per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato, nella misura massima di 70.000 euro annui (art. 14, comma 1 del D.L. 35/05 convertito in legge n. 80 del 14/05/2005)
  • Detrarre dall'imposta lorda il 26% dell' importo donato fino ad un massimo di 30.000,00 euro (art. 15, comma 1.1 del D.P.R. 917/86)

In base alla normativa riguardante le ONG:

  • Dedurre la donazione dal proprio reddito per un importo non superiore al 2% del reddito complessivo dichiarato (art. 10, comma 1, lettera g del D.P.R. 917/86)
    Le detrazioni e deduzioni sono usufruibili nel rispetto delle franchigie e/o dei limiti previsti dalla normativa vigente.

Le IMPRESE possono:

  • Dedurre le donazioni a favore delle ONLUS, per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000 euro annui (art. 14, comma 1 del D.L. 35/05 convertito in legge n. 80 del 14/05/2005)
  • Dedurre dal reddito d'Impresa le donazioni a favore delle ONLUS per un importo non superiore al 2% del reddito d'Impresa dichiarato e comunque non superiore a euro 30.000,00 (art. 100, comma 2 lettera h del D.P.R. 917/86)

È inoltre possibile destinare il 5‰ all'AES-CCC: C.F.: 80024270284

  • compila il modulo Cud o il modello 730 o l'Unico
  • firma il riquadro indicato come "Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale"
  • indica nel riquadro il Codice Fiscale dell'Associazione AES-CCC "80024270284"

Anche coloro che non presentano la dichiarazione dei redditi possono richiedere la scheda al datore di lavoro o dell'ente erogatore della pensione e consegnarla (compilata in busta chiusa) ad un Ufficio Postale oppure ad uno sportello bancario che le ricevono gratuitamente. Oppure ad un intermediario abilitato alla trasmissione telematica (commercialisti, Caf, etc.). Sulla busta necessita scrivere:

"DESTINAZIONE CINQUE PER MILLE IRPEF" e indicare COGNOME, NOME, E CODICE FISCALE DEL CONTRIBUENTE.

Per un lascito testamentario–eredità, ai fini fiscali, i beni che vengono lasciati a ONLUS per testamento sono ESENTI da imposta sulle successioni (si tratti di beni immobili); sono ESENTI anche dalle imposte ipotecarie e catastali.

@ 2017 ONG AES-CCC
Design by CampagnaroADV